(troppo vecchio per rispondere)
Aspirina e Nimesulide : fluidita' sangue
Fabio De Robertis
2004-05-05 14:52:53 UTC
Salve,

vorrei getilmente sapere se la Nimesulide ha effetto fluidificante sul
sangue, come ad esempio lo ha l'acido acetilsalicilico contenuto nell'Aspirina.

In caso affermativo vorrei sapere l'entita' di questo effetto nella Nimesulide
comparato a quello dell'Aspirina.

Grazie,
Fabio
***@lycos.it
piesse
2004-05-05 16:11:25 UTC
Post by Fabio De Robertis
vorrei getilmente sapere se la Nimesulide ha effetto fluidificante sul
sangue, come ad esempio lo ha l'acido acetilsalicilico contenuto nell'Aspirina.
A regola no. L'"effetto fluidificante" del'aspirina e' dovuto ad una
azione soppressiva della cicoossigenasi 1 presente nelle piastrine e
responsabile della loro aggregazione. La nimesulide invece agisce sulla
ciclossigenasi 2 che nelle piastrine non c'e'.

saluti

piesse
Ignazio GSS©
2004-05-05 19:36:40 UTC
Post by Fabio De Robertis
vorrei getilmente sapere se la Nimesulide ha effetto fluidificante sul
sangue, come ad esempio lo ha l'acido acetilsalicilico contenuto nell'Aspirina.
Si, ma in misura enormemente inferiore, praticamente insignificante,
dato che la nimesulide alle dosi usuali agisce soprattutto sulla cox2
mentre l'effetto antiaggregante e' legato alla inibizione della cox1.
Post by Fabio De Robertis
In caso affermativo vorrei sapere l'entita' di questo effetto nella Nimesulide
comparato a quello dell'Aspirina.
Non e' utilizzabile a scopo terapeutico, dato che l'effetto e' assai
scarso e visto che l'ASA e' enormemente piu' efficace.
--
Ignazio GSS© * More than 90 HiRes images in my home page
http://www.ipuddu.it
200 Images of digestive endoscopy
http://www.areamedica.com
Fabio De Robertis
2004-05-06 02:35:19 UTC
Post by Ignazio GSS©
Post by Fabio De Robertis
vorrei getilmente sapere se la Nimesulide ha effetto fluidificante sul
sangue, come ad esempio lo ha l'acido acetilsalicilico contenuto nell'Aspirina.
Si, ma in misura enormemente inferiore, praticamente insignificante,
dato che la nimesulide alle dosi usuali agisce soprattutto sulla cox2
mentre l'effetto antiaggregante e' legato alla inibizione della cox1.
Post by Fabio De Robertis
In caso affermativo vorrei sapere l'entita' di questo effetto nella Nimesulide
comparato a quello dell'Aspirina.
Non e' utilizzabile a scopo terapeutico, dato che l'effetto e' assai
scarso e visto che l'ASA e' enormemente piu' efficace.
Grazie per le risposte esaurienti. L'informazione e' necessaria per un
soggetto anziano soggetto ad emorragie ed al tempo stesso affetto dai
normali dolori che l'eta' porta. Nimesulide sembra essere la giusta
soluzione.

Domanda supplementare : 100mg di "ASA" giornalieri e continui (mesi)
possono accumulare il proprio effetto antiaggregante e creare alla
lunga problemi emorragici in soggetti predisposti? Oppure 100mg/die e'
un quantitativo non accumulabile? Qual'e' la dinamica di ASA nel corpo
umano?

Grazie, Fabio
Ignazio GSS©
2004-05-06 06:05:13 UTC
Post by Fabio De Robertis
Grazie per le risposte esaurienti. L'informazione e' necessaria per un
soggetto anziano soggetto ad emorragie ed al tempo stesso affetto dai
normali dolori che l'eta' porta. Nimesulide sembra essere la giusta
soluzione.
Beh, se e' soggetto ad emorragie io sarei MOLTO cauto nell'associare
l'ASA alla nimesulide, semmai userei farmaci che hanno dimostrato
ancora meno interferenze, come ad esempio l'ibuprofene.
Post by Fabio De Robertis
Domanda supplementare : 100mg di "ASA" giornalieri e continui (mesi)
possono accumulare il proprio effetto antiaggregante e creare alla
lunga problemi emorragici in soggetti predisposti? Oppure 100mg/die e'
un quantitativo non accumulabile? Qual'e' la dinamica di ASA nel corpo
umano?
No, l'effetto rimane costante nel tempo, 100 mg/die non danno
accumulo.
--
Ignazio GSS© * More than 90 HiRes images in my home page
http://www.ipuddu.it
200 Images of digestive endoscopy
http://www.areamedica.com
Ignazio GSS©
2004-05-06 06:19:28 UTC
Post by Ignazio GSS©
l'ASA alla nimesulide, semmai userei farmaci che hanno dimostrato
ancora meno interferenze, come ad esempio l'ibuprofene.
Ora che mi ricordo ho visto da poco degli studi da cui emerge la
assolta tranquillita' nell'associazione tra ASA e celecoxib 200mg/die
in quanto il secondo non interferisce con l'asa sulla coagulazione.
--
Ignazio GSS© * More than 90 HiRes images in my home page
http://www.ipuddu.it
200 Images of digestive endoscopy
http://www.areamedica.com
corvino
2004-05-06 16:35:12 UTC
Post by Ignazio GSS©
Post by Ignazio GSS©
l'ASA alla nimesulide, semmai userei farmaci che hanno dimostrato
ancora meno interferenze, come ad esempio l'ibuprofene.
Ora che mi ricordo ho visto da poco degli studi da cui emerge la
assolta tranquillita' nell'associazione tra ASA e celecoxib 200mg/die
in quanto il secondo non interferisce con l'asa sulla coagulazione.
Rimarrebbe sempre la vexato quaestio se l'associazione asa + coxib aumenti
il rischio di eventi cardiovascolari. Non è definitivamente provato ma
secondo alcuni studi ben fatti è un'evenienza da ricordare e tenere in
debita considerazione.
--
Alcmeone,il sito per l'aggiornamento di medici e pazienti cerca
collaboratori laureati in discipline biomediche
http://it.geocities.com/aggiornati/
Il Sito Italiano di Ematologia: http://web.tiscali.it/ematologia/index.html
Ignazio GSS©
2004-05-07 00:05:07 UTC
Post by corvino
Rimarrebbe sempre la vexato quaestio se l'associazione asa + coxib aumenti
il rischio di eventi cardiovascolari. Non è definitivamente provato ma
secondo alcuni studi ben fatti è un'evenienza da ricordare e tenere in
debita considerazione.
Mah, il primo studio di qualche anno fa (che riguardava solo UN coxib
e a dosi molto alte) e' stato smentito da studi successivi. Col
celecoxib hanno fatto recentemente uno studio proprio per testarne la
sicurezza con l'ASA e si e' visto che non ci sono interazioni e
l'associazione e' sicura. Adesso non ricordo il nome dello studio, ma
l'ho visto proprio da poco.
--
Ignazio GSS© * More than 90 HiRes images in my home page
http://www.ipuddu.it
200 Images of digestive endoscopy
http://www.areamedica.com