Discussion:
Milligrammi o millilitri?
(troppo vecchio per rispondere)
Max
2012-12-18 20:20:34 UTC
Oggi in Skype un amico mi ha chiesto se si poteva fare una equivalenza
tra le due suddette unità di misura, in quanto il suo pediatra parlava
di millilitri e le istruzioni del farmaco specificavano i milligrammi.
Io risposi che sono due cose diverse, e che tutt'al più nell'ipotesi di
densità unitaria, 1 ml di sostanza pesa 1 g, specificando la formula
d = m/V (d = densità, m = massa in kg, V = volume in litri). Gli ho poi
consigliato di chiedere al suo pediatra per stare sul sicuro.

Ma come è possibile che il medico intenda una cosa e il foglio
illustrativo del farmaco ne intenda un'altra?




Max
Socratis
2012-12-19 13:06:40 UTC
Oggi in Skype un amico mi ha chiesto se si poteva fare una equivalenza tra le due suddette unità
di misura, in quanto il suo pediatra parlava di millilitri e le istruzioni del farmaco
specificavano i milligrammi.
Millilitro = millesima parte del litro = 1g di acqua distillata=1cm^3.
Milligrammo = millesima parte del grammo= 1mm^3.


Socratis.
LB
2012-12-19 14:42:12 UTC
Post by Max
Oggi in Skype un amico mi ha chiesto se si poteva fare una equivalenza
tra le due suddette unità di misura, in quanto il suo pediatra parlava
di millilitri e le istruzioni del farmaco specificavano i milligrammi.
quando si parla di un farmaco in preparazione liquida (soluzioni,
sciroppi), si indicano nella posologia:
- i milligrammi di principio attivo
- oppure i millilitri di soluzione o sciroppo

per questo motivo la composizione di queste preparazioni farmaceutiche
viene espressa in rapporto peso/volume
es. il farmaco propofol (che non comprerai mai in farmacia) è venduto in
fiale con sopra scritto 10 mg/ml o più semplicemente 1%
altro es. la tachipirina sciroppo porta la concentrazione 120mg/5ml.
potrebbero anche scrivere 24 mg/ml o 2,4 %.
si tratta sempre di rapporti peso/volume.

il medico può indicare la posologia in peso di principio attivo
(tecnicamente il modo più corretto, ma poi il paziente deve fare i
calcoli) oppure in ml di sciroppo (più comodo per il paziente).
se sono gocce, il numero di gocce (20 gocce fanno un ml).

Luigi
P. Bianchi on eeePC
2012-12-21 18:26:27 UTC
Post by LB
fiale con sopra scritto 10 mg/ml o più semplicemente 1%
potrebbero anche scrivere 24 mg/ml o 2,4 %.
si tratta sempre di rapporti peso/volume.
Tutto giustissimo, ma ricordiamoci sempre che l' utilizzo del % in questo
contesto e' da abbandonare.

In generale il % esprime una frazione fra grandezze uguali (5% = 5 di
italiani ricchi per ogni 100 italiani tutti).

Nella formulazione sopra riportata invece il "percento" e' una abbreviazione
impropria e sta al posto di "per 100 millilitri". Scrivo "1%" per
abbreviare "1 g per 100 millilitri".

Sarebbe meglio scrivere: 1 g / 100 mL, oppure 10 g/L, oppure 10 mg/mL.

L'unita' di misura (peso fratto volume) esprime due grandezze diverse,
quindi non posso usare la percentuale, che presuppone l'omogeneita' della
parte rispetto al tutto.

Solo tanto per temeperare i puntini sulle i, buone feste a tutti :-)
Carlo
2012-12-21 22:44:00 UTC
Post by Max
Oggi in Skype un amico mi ha chiesto se si poteva fare una equivalenza
tra le due suddette unità di misura, in quanto il suo pediatra parlava
di millilitri e le istruzioni del farmaco specificavano i milligrammi.
Io risposi che sono due cose diverse, e che tutt'al più nell'ipotesi di
densità unitaria, 1 ml di sostanza pesa 1 g, specificando la formula
d = m/V (d = densità, m = massa in kg, V = volume in litri). Gli ho poi
consigliato di chiedere al suo pediatra per stare sul sicuro.
Ma come è possibile che il medico intenda una cosa e il foglio
illustrativo del farmaco ne intenda un'altra?
...Sai che è successo anche a me? Il farmaco era Augmentin o Zimox, non
ricordo. E mi sono chiesto se questa confusione è dovuta a cattiveria o
c'è una ragione tecnica insormontabile...