(troppo vecchio per rispondere)
MCHC alta
KK
2004-03-06 12:17:14 UTC
Salve a tutti, a seguito della mia prima donazione mi sono arrivati oggi i
risultati degli esami, tutto entro la norma tranne che alla voce MCHC che
riporta un 35,3.
vorrei sapere questo che significa, a che è dovuto e se è consigliabile una
visita medica. Ho 26 anni.

Ciao
KK
P. Bianchi
2004-03-07 13:18:42 UTC
Post by KK
risultati degli esami, tutto entro la norma tranne che alla voce MCHC che
riporta un 35,3. Vorrei sapere questo che significa
Niente, e' piu' o meno normale. Che valori di riferimento vengono riportati?

l' MCHC (concentrazione media di emoglobina corpuscolare, ossia nei globuli
rossi impaccati, in g/dL) e' un parametro calcolato partendo da due dati
misurati, l'emoglobina e l'ematocrito.

Se nel sangue intero ci sono 15 g di emoglobina per ogni decilitro, se
questa emoglobina risiede, come risiede, tutta nei globuli rossi, e i
globuli rossi occupano il 45% dello spazio (ossia 0.45 esprimendo in
frazione di uno), l'emoglobina dentro i globuli ha una concentrazione 15 /
0.45 = 33.3 g/dL o anche, detto meno bene, 33.3%

E' un parametro che dice se i globuli (che poi per altri versi possono
essere tanti o pochi, piccoli o grandi ecc.) hanno cadauno un contenuto
adeguato di pigmento vettore di ossigeno.

E' anche un parametro che, da solo, puo' fare da sentinella al
funzionamento dell'apparecchio contaglobuli. Infatti tale parametro ha un
limite fisiologico nella quantita' di emoglobina che puo' essere
materialmente sciolta in un dL di soluzione e tale limite e' 36-37 grammi.
Se il contaglobuli emette MCHC di 38-40 e piu' c'e' sicuramente un errore
strumentale, tipicamente la macchina ha dosato correttamente l'emoglobina
sul canale fotometrico e ha sbagliato a contare i globuli sul canale
impedenziometrico (ad esempio per una ostruzione). Attribuendo l'emoglobina
giusta a un numero falsamente basso di globuli, a ogni globulo ne appioppa
piu' di quella che le leggi della fisica consentono di farci stare.


B.